Ripensamento delle politiche
sanitarie e sociali

L’Associazione Far Pensare nasce nei primi anni ’90 su iniziativa del Dottor Emanuele Lomonaco, all’epoca direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Biella, con l’intento di ripensare le politiche psichiatriche nell’ottica di una psichiatria di comunità agganciata fortemente al territorio. Vi aderiscono psichiatri e operatori socio sanitari di tutta Italia. Nel 2007 la moglie, gli amici e i collaboratori più cari decidono di portare avanti questa iniziativa, rinominandola Associazione Emanuele Lomonaco Far Pensare. L’inaugurazione avviene a Villa Piazzo a Pettinengo, nella sede di Pace e Futuro, con la bellissima mostra di Fiorella Boveri Cigna e del Laboratorio di Arte Grafica di Anteo.

Tutela della dignità della persona malata

MISSION

L’Associazione opera per la tutela dei diritti delle persone malate, con particolare attenzione alle situazioni di svantaggio sociale. Promuove la solidarietà tra le persone ammalate, i loro familiari e i cittadini tutti; sostiene l’etica delle pratiche cliniche, nel rispetto della sofferenza; pensa a nuovi bisogni di cura nell’ambito della criticità delle malattie croniche. Organizza eventi per valorizzare esperienze di comunità con approcci interdisciplinari a scopo di sensibilizzazione; pubblica materiali per favorire la comunicazione tra tutte le persone interessate e coinvolte; predispone studi epidemiologici interdisciplinari per analizzare i fattori determinanti in tema di prevenzione.

Promozione della salute
psicofisica e sociale